Verso un Cloud sempre più protetto

Il rapido aumento dell'adozione dei servizi in ambito aziendale, bancario, finanziario, sanitario e governativo ha catalizzato il mercato globale dei sistemi di test dell'infrastruttura di cloud. La domanda da parte degli utenti finali di accordi ben definiti sul livello di servizio e migliore qualità dell'esperienza conferma la necessità di testare l'infrastruttura di cloud per performance, sicurezza ed affidabilità.

Una nuova analisi di Frost & Sullivan (http://www.testandmeasurement.frost.com), intitolata "Global Cloud Infrastructure Testing Market", rileva che il mercato ha prodotto entrate per 95,2 milioni di dollari nel 2012 e stima che questa cifra raggiungerà quota 366,2 milioni di dollari nel 2020. Si prevede che il Nord America e la regione Asia-Pacifico assisteranno ai più alti tassi di crescita.

La natura volatile delle violazioni di sicurezza ha spinto le aziende non solo ad aumentare la sicurezza, ma anche ad implementare sistemi di test e monitoraggio che possono rilevare, prevenire e contrastare gli attacchi cibernetici.

"C'è stato un aumento del numero delle violazioni di sicurezza rese pubbliche, come ad esempio le minacce avanzate persistenti (APT) e gli attacchi zero-day, che mirano a rubare l'identità aziendale ed individuale, - afferma Olga Yashkova-Shapiro, Program Manager di Frost & Sullivan. - Questi attacchi evidenziano l'importanza di testare l'infrastruttura di cloud attraverso reti private virtuali (VPN) robuste, test dei firewall e sistemi di monitoraggio della sicurezza."

Pertanto, definire degli standard di interoperabilità che permettano alle aziende di spostare applicazioni e dati avanti e indietro tra cloud private e pubbliche, oppure tra diversi fornitori di servizi, è cruciale per la crescita del mercato.

"Nel frattempo, i fornitori di servizi stanno cercando di progettare modelli di business innovativi con l'impostazione "everything as a service" (EaaS) che trasferiranno la responsabilità del controllo dell'infrastruttura informatica alle aziende, - osserva Yashkova-Shapiro. - Ciò offrirà ai rivenditori di soluzioni di test diverse opportunità di lavorare direttamente con i gruppi di utenti finali e di ampliare la propria base di consumatori".

Le piccole e medie imprese, il miglioramento delle infrastrutture di comunicazione e le tecnologie di virtualizzazione economicamente convenienti continueranno a guidare l'adozione dei sistemi di cloud computing pubblici e dei sistemi di test.

(fonte Frost & Sullivan)

Verso un Cloud sempre più protetto